Prototipo di stazione fotometrica OLED per l’analisi diagnostica in vitro

Prototipo di stazione fotometrica OLED per l’analisi diagnostica in vitro

Design

BTP – Tecno ha avviato la progettazione di una piattaforma innovativa per l’esecuzione automatica dei test immuno-enzimatici.

 

Descrizione

L’innovazione tecnologica verte in una riprogettazione dei macchinari già utilizzati per la diagnostica in vitro impiegando la tecnologia OLED nella stazione di lettura fotometrica, apportando in questo modo una serie di vantaggi in termini di costo e di efficienza: le stazioni fotometriche utilizzate attualmente infatti prevedono la dotazione di una lampada alogena nella funzione di sorgente di luce primaria che, attraversando uno di un insieme di filtri colorati, ottiene una radiazione di lunghezza d’onda specifica a seconda della richiesta della particolare metodica di test eseguito. La nuova stazione fotometrica OLED comporterà vantaggi in termini di costi, sostituendo la lampada alogena che ha consumi maggiori di quelli delle sorgenti OLED, riducendo i costi di esercizio della piattaforma. L’impiego di dispositivi OLED, accoppiati con opportune nanostrutture ottiche per l’opportuna selezione della radiazione luminosa, permetterà di eliminare la ruota dei filtri e il relativo meccanismo di azionamento, comportando ulteriori vantaggi di semplificazione, costo e affidabilità.

 

Mercato

Investire nello sviluppo di questa tecnologia con una siffatta innovazione di prodotto consentirà ai first movers, di là dei vantaggi di costo ed efficienza, di aggredire un mercato, quello dell’In-Vitro Diagnostics (IVD), attualmente in crescita sostenuta, permettendo quindi di raggiungere elevati livelli di competitività.

 

Settori industriali e produttivi

Apparecchi biomedicali e diagnostica in vitro.

Based on JoomlaShine JSN Metro template - Web Development: Renato Gottscher / FORMIT