Stampa di dispositivi organici su larga area mediante processo roll-to-roll

Stampa di dispositivi organici su larga area mediante processo roll-to-roll

Design

Il Laboratorio TRIPODE, attraverso ENEA NANO, ha installato un laboratorio dedicato allo studio e alla sperimentazione di processi e dispositivi dell’elettronica organica su nastro flessibile continuo, per processi di stampa di tipo roll-to-roll (R2R), e di altri sistemi di stampa per la messa a punto dei materiali.

 

Descrizione

I prodotti dell’elettronica organica devono sfruttare le proprie innovative peculiarità, quali essere flessibili, su grande area, sottili e leggeri, eco-compatibili, ecc. Per riuscire in questo, i processi di fabbricazione devono essere a basso costo e semplici, capaci di rese elevate e a basso impatto ambientale.
Con queste motivazioni, è stato installato un laboratorio dedicato allo studio e allo sviluppo di processi e dispositivi opto-elettronici organici fabbricati con tecniche R2R, con un sistema COATEMA Smartcoater, dotato delle tecniche: rotocalco, serigrafia rotativa, filmatura a colatura, doctor blade. Inoltre, sono installati: un misuratore in linea degli spessori depositati, un forno essiccatore, la laminazione di film protettivi sul substrato, una stazione di pulizia dei substrati prima delle deposizioni, e il sistema è racchiuso in un involucro a tenuta per mantenerlo in atmosfera inerte (azoto).

 

Mercato

La fabbricazione di dispositivi e sistemi mediante stampa in continuo apre la strada alla possibilità di realizzare prodotti completamente nuovi e innovativi, in quantità forse mai ottenute prima, potendo raggiungere le centinaia di miliardi di pezzi annui, e oltre, di un singolo oggetto (fonte: VTT). Nuovi tipi di sorgenti luminose o di moduli fotovoltaici; display inseriti in un qualunque oggetto della vita quotidiana; sensori di tipo diverso integrati insieme, e inseriti in sistemi intelligenti, per rispondere in maniera idonea all’ambiente in cui sono inseriti o all’utente, sono soltanto pochi esempi delle possibilità che questa tecnologia potrà permettere entro pochi anni (fonte: OE-A). Gli analisti prevedono che il mercato complessivo dell’elettronica organica e stampata, valutato in circa 20 miliardi di euro nel 2014, possa raggiungere circa 65 miliardi euro nel 2024 (fonte OE-A).

 

Settori industriali e produttivi

Elettronica di consumo; illuminazione flessibile (OLED); solare fotovoltaico flessibile (OPV); sensoristica; array di dispositivi, anche eterogenei, interconnessi (es. antenne).

Based on JoomlaShine JSN Metro template - Web Development: Renato Gottscher / FORMIT